Sei giorni della canzone

Manifestazione canora organizzata fra il 1958 e il 1961 dal quotidiano milanese del pomeriggio Il Corriere Lombardo, abbinata alla competizione ciclistica Sei giorni. Al Festival della sei giorni della canzone parteciparono un centinaio di cantanti (che si esibirono in sei serate) molti dei quali si affermeranno a livello nazionale negli anni ’60.

La prima edizione viene presentata da Corrado e Marisa Borroni, si svolge dall’1 al 6 dicembre al Teatro Smeraldo di Milano fra i cantanti in gara: Franca Aldovrandi, Babette, Enzo Amadori, Paolo Bacileri, Nuccia Bongiovanni, Adriano Celentano, Wilma De Angelis, Flo Sandon’s, Jenny Luna, Mina, Tony Renis, Clem Sacco, Arturo Testa,  Lia Scutari, Joe Sentieri, Achille Togliani, Luciano Beretta.
La seconda edizione si svolge dal 7 al 12 aprile 1960 in sei serate (presentate da Adriana Serra, Lucio Flauto, Corrado, Febo Conti, Fausto Tommei, Marisa Borroni, Fra i cantanti in gara: I Due Corsari (Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci), Daisy Lumini, Joe Sentieri, Gian Costello, Umberto Bindi, Luciano Rondinella, Gene Colonnello, Alberto Rabagliati,  Pino Donaggio, Ghigo, Jenny Luna, Carmen Villani, Emilio Pericoli, Tony Renis, Ernesto Bonino, Gino Paoli, Jimmy Fontana, Giorgio Gaber, Bruna Lelli, Luciano Tajoli, Tony Renis, Sergio Renda.

La terza edizione si svolge al Teatro Lirico di Milano dal 4 al 9 maggio 1961, presentatori: Lucio Flauto e Nives Zegna, Adriana Serra, Daniele Piombi, Fulvia Colombo, Corrado, Pippo Baudo) fra i cantanti in gara: Corrado Loiacono, Guidone, Luciano Tajoli, Miriam Del Mare, Clem Sacco, Sergio Endrigo, Renata Mauro, Federico Monti Arduini, Luigi Tenco, Bruna Lelli, Gian Costello, Carmen Villani, Ricky Sanna (Ricky Gianco), Renata Mauro.

Il Festival della Sei giorni della canzone lanciò canzoni come Non arrossire, Il nostro concerto (che nel 1960 si classificò al terzo posto), Tintarella di luna, Grazie e Tenerezza.

Dopo l’edizione del 1961 per alcuni anni la manifestazione non si tenne più; vi fu una quarta edizione nel 1968, in piena era beat, ma con meno riscontro da parte del pubblico e dei media (anche per via della partecipazione di molti cantanti sconosciuti o debuttanti), e rimase un episodio isolato. Il Corriere Lombardo intanto aveva chiuso i battenti nel 1966, presentano Luciano Mighetti ed Ugo Frisoli, gli  unici cantanti già noti in  gara furono i Dik Dik I Canaleonti, I Giganti, L’Equipe 84, Fausto Leali, Gian Pieretti,I Ribelli,  Mariolino Barberis, Rocky Roberts.

Una curiosità dei vincitori delle  quattro edizioni si affermò  a livello nazionale (ed internazionale) il solo Tony Renis, vinsero  le quattro edizioni: Wera Nepy con Chiamami aiuto (1958), Tony Renis con Tenerezza (1959), Renata Mauro con Non piove sui baci(1961), Pala Folzini (1968),

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...