Diamo voce a chi non ha voce (grazie alle radio e alle tv locali che stanno morendo) continuiamo a sollevare problemi politici facendo ridere ed affrontando temi dei quali non parlano i grandi media

Ringrazio le piccole (ma grandi) radio e tv che stanno mandando in onda le mie interviste sia per L’angolo della scuola (mio format storico sulla scuola in onda da 28 anni) sia per gli altri angoli (televisivi) interviste sempre a chi non ha voce.

articolo 21

La stagione radiofonica (che continua con Marika Cassimatis e/o con la messa in onda di puntate preregistrate a causa del mio infortunio) si è aperta con altissimi ascolti. Non è merito mio ma dello staff che mi affianca e di tutti coloro a cui abbiamo dato voce (diplomati magistrali, precari delle Gae, lavoratori in attesa del superamento della legge Fornero che in campagna elettorale però era abolizione… quota 100 senza SE e senza Ma, quota 41 senza SE e senza MA). Molte persone e categorie si sentono già deluse dal “governo del cambiamento” che non ha rispettato i patti con gli elettori (o addirittura li ha stravolti)  anche se, a parer mio, la maggior parte degli elettori ignoranti (nel senso di ignorare) ed ingenua continua a sperare (e votare) Movimento 5 Stelle e Lega.

Sia chiaro io sono in attesa di eventi (quota 41 senza SE e senza MA, quota 100 senza SE e senza Ma, riapertura delle Gae, tanto per limitarci agli ultimi interventi) poi giudicherò, ad oggi però non è stato fatto nulla. Trovo però assurde le critiche da parte di coloro che per sei anni non hanno fatto nulla fuorchè distruggere il Paese.

Siamo sommersi di richieste di intervento e saremo onorati nel continuare a dar voce a chi non ha voce, nelle prossime puntate avremo ospite il maestro e piscologo Ettore D’Aleo, Luciano Cecchin (Comitato Lavoratori Uniti 41 per tutti), Giovanni Cafaro (Presidente Movimento Disabili Italiani), Carlo Marnini (segretario provinciale Partito Liberale Italiano) o il ritorno di Giancarlo Morandi (segretario nazionale del Partito Liberale Italiano), un rappresentante di Italia in Comune (movimento fondato da Federico Pizzarotti), un rappresentante di un ufficio provinciale del lavoro docente universitario e giuslavorista che ha chiesto di intervenire in merito alla riorganizzazione dei Centri per l’impiego e sulla non realizzabilità a livello razionale e non clientelare (a parer suo) del reddito di cittadinanza.

Ringrazio tutte le radio, tutti coloro che mi hannno scritto per sapere sulle mie condizioni di salute, Marika Cassimatis, Cesare Borrometi, Gianfranco Guarnieri (televenditore ed imitatore), Paolo Puglia di Radio Blu, Vinci Cutolo di Radio Free, Renato Francia di Radio Hemingway, Dino Demarco di Radio Italia Stoccarda Musica Italiana, il mio regista e produttore storico Giancarlo Danielli, Pardo Fornaciari (docente in pensione, collaboratore del giornale satitico IL VERNACOLIERE di Livorno, e cantautore, la sua canzone GIGINO E MATTEO sta spopolando in radio). Ringrazio anche tutti i politici (anche avversari) che mi hanno telefonato per accertarsi sulle mie condizioni di salute. Indistintamente al di là delle diverse posizioni politiche ed eventuali contrasti passati (e anche presenti e futuri) i politici si sono dimostrati umani e comprensivi, meglio di certi elettori che li rappresentano. Hanno capito la situazione e mi hanno fatto auguri di pronta guarigione sperando di potere presto confrontarsi e magari litigare fraternamente. Sulla mia onestà e indipendenza nessuno (fra i politici) ha mai dubitato.

Sabato 6 settembre alle ore 22 siamo in onda su Radio Hemingway

per seguirci cliccate

www.radiohemingway.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...