Carmelo e Michelangelo La Bionda

I fratelli La Bionda nel 1975 trasmisero da Radio Milano International

frateLLI LA BIONDA

Carmelo La Bionda nasce a Ramacca, in provincia di Catania, il 2 febbraio 1949, suo fratello Michelangelo nasce sempre a Ramacca il 25 agosto 1952. Giovanissimi arrivano a Milano con la famiglia che carca fortuna, Carmelo si diploma perito elettrotecnico all’Istituto Feltrinelli (fra gli ex studenti poi diventati famosi anche Claudio Cecchetto e Ferruccio De Bortoli), Michelangelo di diploma al Liceo Berchet (fra i suoi compagni Giuliano Pisapia, l’attuale sindaco di Milano). “Gli anni scolastici furono fondamentali per la nostra formazione non solo musicale, gli anni dell’esame di maturità furono quelli della musica beat d’oltreoceano” ricorda Michelangelo, “il diploma di perito mi servirà successivamente anche per il lavoro musicale” dichiara Carmelo. I due fratelli iniziano la loro attività artistica in un teatro-laboratorio, debuttano al Festival di Avanguardie e Nuove Tendenze nel 1972, lavorano come “turnisti” in sala di registrazione, collaborando con Mia Martini (per lei Michelangelo scrive con Dario Baldan Bembo e Bruno Lauzi  Piccolo Uomo), i Ricchi e Poveri, e Bruno Lauzi. Da lì a pochi anni riusciranno a imporsi, come compositori, artisti, produttori discografici ed editori, sulla scena musicale internazionale. Come autori debuttano nel 1970 con Primo sole, primo fiore interpretata dai Ricchi e Poveri al Festival della canzone di Venezia, poi, sempre per Mia Martini scrivono  Neve biancaAmicaGentile se vuoiSuite per un’anima.  Carmelo e Michelangelo scrivono e lavorano per altri artisti fra i quali ricordiamo Dori Ghezzi, . Nel 1972 partecipano come autori a Un disco per l’estate con il brano “Il sabato a ballare”, con il testo scritto da Bruno Lauzi (di cui in questo periodo sono i chitarristi), interpretata da Piero Focaccia.  Michelangelo La Bionda è autore con Bruno Lauzi della canzone Virgola, interpretata da Jocelyn Hattab.

Nel 1972 i fratelli La Bionda pubblicano il loro primo album, Fratelli La Bionda, che risente della tendenza progressive imperante in quel momento. ”album viene realizzato con l’amichevole partecipazione di Eugenio Finardi.

I fratelli La Bionda si trasferiscono successivamente a Londra e negli studi della Apple incidono Ogni volta che tu te ne vai (1974) alle tastiere si avvalgono della collaborazione del grande Nicky Hopkins, section player dei Rolling Stones. Nel 1974 incontrano  Amanda Lear e ne diventano produttori discografici.

Nel 1975 collaborano con Radio Milano International, quindi suonano le chitarre acustiche nell’album Volume 8 di Fabrizio De André, al quale partecipa anche Francesco De Gregori. Successivamente si trasferiscono a Monaco di Baviera, capitale della dance, e sono fra i primi a proporre la disco music in tutta Europa. Con il nome di D.D.Sound ottengono grandi successi:  Disco bass (1977, sigla della prima edizione a colori de La Domenica Sportiva), Burning love (1977). Contemporaneamente ritorna nei Fratelli La Bionda il desiderio di ripercorrere e sperimentare altri stili musicali, per i quali lo pseudonimo D.D. Sound non è più indicato, quindi tornano sul mercato con il loro nome. la bIONDANel 1978 nasce l’album La Bionda che contiene Sandstorm, la ballata There for me (ripresa negli anni da grandi artisti internazionali del valore di Sarah Brightman, Dalida, Patty Pravo e da Paul Potts vincitore nel 2007 di Britain’s Got Talent) e, soprattutto, il loro grande cavallo di battaglia e ancora oggi successo mondiale, ovvero One For You, One For Me. Con il nome di La Bionda incidono  1.2.3.4 gimme some more (1978), One for you one for me (1978). Nel 1979 riprendono il nome di La Bionda e portano al successo: Cafè (1979), Bandido, Babe make love (1979), Disco roller (1980), I wanna be your lover (1981, campionato da Caparezza nel suo brano Titoli e riproposto dal Genio nel 2009), Boxes (1982 altra sigla de La domenica sportiva), tutti prodotti in versione mix e venduti in tutta Europa (hanno raccolto dischi d’oro in vari paesi d’Europa e anche fuori Europa).

Negli anni ’80 si danno all’attività di produttori, pionieri del videoclip, lanciano nel 1983 I Righeira (Vamos a la playa, No tiengo dinero L’estate sta finendo)quindi realizzano jingle pubblicitari. Producono i New Glory che incidono Sorrisi, spot per Sorrisi e Canzoni.

http://www.youtube.com/watch?v=8yshJt3mrMI

Per la pubblicità compongono e producono diversi jingles come il celebre Sorrisi is Magic per Sorrisi e Canzoni sigla dei TelegattiCuore di Panna (Cornetto Algida), I’m Coming Home (Aspirina Bayer) e realizzano le versioni italiane di vari spot Coca Cola Sensazione unica. Poi McDonald’s Succede solo da McDonald.

http://www.youtube.com/watch?v=0Tsc2U1ePhg

Sempre negli anni Ottanta, i fratelli La Bionda hanno fondato gli studi di registrazione Logic Studios di Milano dove hanno ospitato artisti di fama mondiale come Ray Charles, Robert Palmer, Paul Young. I Depeche Mode vi hanno registrato Violator (forse uno degli album più importanti della loro carriera, che contiene il singolo Personal Jesus),

Ancora negli anni ottanta i Fratelli La Bionda si concentrano sulla composizione e sulla produzione musicale e nell’attività di editori musicali. Compongono colonne sonore di film di successo di Sergio Corbucci, tra i quali SupersnooperChi trova un amico trova un tesoroA tu per tu (con Johnny Dorelli e Paolo Villaggio), Roba da RicchiBello mio, bellezza mia (con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato) e di Bruno Corbucci (Cane e gatto e Miami Supercops, i poliziotti dell’ottava strada), nel 1987 sono autori della colonna sonora del film L’estate sta finendo per la regia di Bruno Cortini.

Il lavoro come autori di colonne sonore prosegue anche negli anni ’90: Dedra in sogno, Ragazzi della notte, Potenza virtuale e la serie televisiva L’ispettore Giusti con Enrico Montesano. Nel 1997 Michelangelo La Bionda è autore del testo italiano della canzone My Heart Will Go On, tema del film Titanic, nella versione di Sarah Brightman e quello del film Pearl Harbour sempre per la stessa artista.  Nel 1998 esce l’album InBeatween.

Titolari dal 1985 dei Logic Studios, gli studi di registrazione e pre-post produzione hanno annoverato fra i propri clienti: Rihanna, Jennifer Lopez, Lady Gaga, Depeche Mode, Robert Palmer, Ray Charles, Vasco Rossi, Mia Martini, Gianluca Grignani, Enrico Ruggeri, Simona Molinari, Laura Pausini, Nek, Zucchero,  Adriano Celentano, Eros Ramazzotti, Giorgia, Luciano Ligabue, Le Vibrazioni, Franco Battiato, Piero Pelù, Litfiba, Mango, Antonello Venditti, Ivana Spagna, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Bluvertigo, 883, Morgan, Syria, La Crus ed altri.

Nel 2001 realizzano la colonna sonora del film Survivor, nel 2009 1, 2, 3, 4… Gimme Some More viene riregistrato in versione speciale per la campagna Più carica con Ilary Blasi e Gennaro Gattuso per Vodafone e One For You, One For Me per Mediaset Premium. Nel febbraio 2012 per la settimana della moda prêt-à-porter hanno scritto le musiche originali per la sfilata della collezione di Lorenzo Riva. Nel giugno 2012 realizzano la musica per il commercial Fiat Gamma 1 €. sempre con 1, 2, 3, 4… Gimme Some More.

Fra i più recenti artisti del lungo elenco dei Logic Studios ci sono Laura Pausini, Nek, Alessandra Amoroso, Rihanna, Pooh, Simona Molinari, Peter Cincotti,Simple Plan. Tra i produttori musicali: Dado Parisini (Laura Pausini, Nek, L’Aura) e RedOne fautore del successo di Lady Gaga, recentemente ai Logic Studios dove ha anche completato la produzione del singolo di Jennifer Lopez On the Floor. I Logic Studios sono stati chiusi nel 2013.

Nell’aprile 2014 Carmelo e Michelangelo La Bionda sono ospiti di STILE ITALIANO LA STORIA DELLA CANZONE ITALIANA RACCONTATA DAI SUOI PROTAGONISTI programma ideato e condotto da Massimo Emanuelli.

LA BIONDA COPERTINA STILE ITALIANO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...