Gigi Sabani

Salvo una brevissima parentesi nella quale lavorò per G.B.R... e la conduzione del varietà La grande sfida condotto da Gigi Sabani per Telecolor di Catania, la carriera di Gigi Sabani si è svolta in Rai e in Mediaset.  Purtroppo un’assurda accusa (caso analogo a quelli di Walter Chiari e di Enzo Tortora), l’aveva emarginato.

 GIGI SABANINato a Roma il 5 dicembre 1952 Luigi Sabani, detto Gigi,  fin da bambino si diletta con le imitazioni del tram che portava nel popolare quartiere del Prenestino dove era nato, adolescente si esibì a LA CORRIDA, la popolare trasmissione radiofonica di Corrado imitando Gianni MorandiAdriano CelentanoClaudio Baglioni, Mino Reitano ed altri cantanti.  Dopo avere fatto il centralinista in un’impresa di costruzioni, Gigi Sabani lavora per G.B.R.., storica emittente televisiva romana, notato da Gianni Ravera Sabani viene invitato al Festival di CastrocaroPippo Baudo va a vedere Sabani che si esibisce in alcuni locali romani e gli dice: “sei proprio bravo, ti farò lavorare a DOMENICA IN” pochi mesi dopo Sabani lavora con Superpippo. Dopo due edizioni di DOMENICA IN, è la volta dello spettacolo abbinato alla lotteria di Capodanno edizione 1981/82 si chiama Fantastico 2, per sottolineare la continuità con lo spettacolo precedente. E’ condotto da Heather Parisi, Oriella Dorella, Romina Power, Memo RemigiClaudio Cecchetto, Gigi Sabani e Walter Chiari, la regia è di Enzo Trapani. Gigi Sabani si rivela come imitatore, il “Noschese degli anni ‘80”, il successo della trasmissione è tale che per tutto il decennio Fantastico sarà il titolo di tutte le trasmissioni abbinate alla Lotteria di Capodanno, così come Canzonissima lo era stata negli anni ’60 e ’70.  Nel 1983 Sabani passa a Canale5 per cui conduce PAPERISSIMA, quindi conduce OK IL PREZZO E’ GIUSTO, programma in onda su Italia1 che viene registrato nello mitico studio 1 di Antenna 3 Lombardia. Nel 1987, con la conduzione del programma ad Iva Zanicchi, Sabani torna in Rai per condurre con Ramona Dell’Abate CHI TIRIAMO IN BALLO? in onda su Rai2 per tre stagioni.  Nel 1989 partecipa al Festival di Sanremo con LA FINE DEL MONDO, brano scritto da Toto Cutugno,   al mondo della canzone, ai suoi amici cantanti ha pensato anche quando ha proposto MISTO FRITTO, un disco “dedicato agli artisti che ho amato di più e che hanno segnato la mia vita”.    Nel 1990 Sabani conduce STASERA MI BUTTO su Rai2,    nel 1991 DOMENICA IN, è questo anche l’anno del Telegatto assegnatogli da TV SORRISI E CANZONI, allora diretto dal nostro Gigi Vesigna.     Nel 1992 Sabani conduce PIACERE RAIUNO, in occasione dell’Expo di Genova nell’ambito del gran Gala di apertura delle Colombiane presenta LA CANZONE DEL SECOLO, gara canora abbinata alla Lotteria Europa.     Nel 1993 conduce CI SIAMO?  per Rai1,  e IL GRANDE GIOCO DELL’OCA;  gli viene quindi assegnato il premio Gino Ottani per la televisione.  Torna a Mediaset per cui conduce STELLE A QUATTRO ZAMPE (Canale5) e RE PER UNA NOTTE (Italia1) per tre stagioni. Dopo avere condotto UN DISCO PER L’ESTATE, nel 1996 una vicenda giudiziaria dalla quale risulterà completamente estraneo gli farà fare tredici giorni agli arresti domiciliari, si ritrova solo ed ha difficoltà a reinserirsi nel selvaggio mondo dello spettacolo. E’ grazia ad un’emittente regionale che Sabani può tornare a lavorare Telecolor emittente per la quale conduce LA GRANDE SFIDA, nel 1997 presenta con Iva Zanicchi BALLO AMORE… E FANTASIA su Rete4, cui segue GLI INAFFIDABILI;   nel 1998 è la volta del Festival della canzone IO NAPOLI E TU condotto con Katia Noventa,  nel 1999 ritorna in Rai, presenta per due stagioni con Rosita Celentano e Samantha De Grenet 7 x 1.  Nel 2000 conduce con Natalia Estrada LA SAI L’ULTIMA?, nel 2001 sempre su Canale5 FACCE DA QUIZ, nuovo ritorno in Rai con I FATTI VOSTRI (stagione 2002/2003) la sua ultima conduzione con Stefania Orlando, Paola Saluzzi.  Poi un nuovo silenzio, qualche comparsata su Rai2, ospite di una puntata di MATRIX e le repliche di spezzoni di vecchie edizioni di LA SAI L’ULTIMA? La sua ultima apparizione GIGI SABANI COPERTINA SORRISI 1982in tv nel maggio 2007 a DOMENICA IN, ultimamente si esibiva soltanto nelle piazze e in televisione andava solo come ospite. Il 20 luglio 2007 viene conferito il Premio Walter Chiari dedicato ai personaggi dell’anno per televisione, cinema, teatro e musica.   Gigi Sabani ci lascia il 4 settembre 2007, una morte improvvisa, inattesa, che ha fatto molto scalpore.  I tg nazionali hanno presentato Sabani come una scoperta di Corrado e di Pippo Baudo, e in effetti furono loro a farlo esibire per la prima volta in Rai (Corrado in radio e Pippo in tv) ma non hanno naturalmente ricordato i suoi esordi a G.B.R. e il coraggio di Telecolor  che lo fece lavorare quando attorno a lui c’era il vuoto per una vicenda giudiziaria dalla quale è stato poi assolto.  Pippo Baudo ha dichiarato “era un uomo provato da un’accusa infondata”, il suo caso è stato paragonato da molti giornalisti a quello di Enzo Tortora, peccato che, in entrambi i casi, è stato fatto tardivamente, ma le scuse tardive sono sempre tardive.  Ritengo pertanto sia inutile spendere fiumi di parole, a noi piace ricordarlo con una una copertina di TV SORRISI E CANZONI (allora diretto da Gigi Vesigna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...