StudioSud / TeleRoccella

STUDIOSUDEmittente di Roccella Jonica nata nell’estate 2004 con il nome di TeleRoccella effettuando prove tecniche di trasmissione. L’idea in origine era quella di fondare una televisione locale generalista improntata sull’informazione libera ed imparziale e sulla diffusione di programmi di cultura generale nonché programmi dedicati ai giovani. Si è da sempre voluto dare libero spazio al contributo di personale esterno; infatti proprio la libertà di espressione e di opinione ha contraddistinto l’emittente sin dai primi tempi di attività.

Studiosud è nata invece ufficialmente nel dicembre 2007, fino al marzo 2008 ha irradiato i suoi programmi dai 43 uhf, successivamente dal canale 41 uhf. Il segnale del trasmettitore principale viene ripetuto fino a Locri sui canali 70 e 73 UHF (iperbanda). Studiosud è inoltre visibile tramite streaming on-line. Nel febbraio 2008 è stata avviata la sperimentazione per la trasmissione in alta definizione (1024×768 linee) e con audio stereo (unica emittente privata calabrese a farlo in analogico) che dovrebbe partire definitivamente prima dell’ estate prossima. Per quanto riguarda l’informazione, dopo un periodo iniziale di prova avvenuto contestualmente all’inizio delle trasmissioni, stiamo approntando nuovi studi di produzione collegati via radio alla sede di emissione che ci consentiranno di produrre programmi informativi in tempo reale. Lo standard digitale terrestre (DVB) inizialmente tanto acclamato ha finito per dimostrare i suoi lunghi tempi di attuazione e le sue caratteristiche speculari se non inferiori allo standard digitale satellitare. Inoltre a causa degli impianti riceventi, che risultano spesso datati, la ricezione risulta difficoltosa o scadente. Attualmente gli unici canali che vengono trasmessi in DVB nel bacino jonico sono il bouquet digitale Mediaset (Mux D-Free) dalla postazione di Roccella Jonica e i canali 54 (Telemia) e 32 (Promovideo Gerace), anche se questi ultimi due sono attivi solo per 4-5 ore di notte. Per questi motivi si è deciso di iniziare comunque le trasmissioni in alta definizione su canale analogico a frequenza più bassa (III^ banda VHF), più immune a radiodisturbi e intermodulazioni. Studiosud ha puntato subito alla qualità di emissione trasmettendo un segnale pulito, bilanciato ed enfatizzato pur disponendo di trasferimenti analogici. Molte altre emittenti hanno raggiunto risultati simili solo di recente tramite trasferimenti digitali. Riguardo al palinsesto, sono in arrivo a breve novità nella programmazione che riguarderanno principalmente la fascia serale e mantenendo durante la giornata programmazione informativa locale e nazionale. Da notare la somiglianza del logo con quello della storica tv francese La Cinq.

TV LOCALI DEL PASSATO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...