Tony Martucci

TONY MARTUCCI

di Massimo Emanuelli

tony martucci

Antonio Martucci, in arte Tony, nasce a Napoli il 4 maggio 1927, diplomatosi in ragioneria arriva a Milano nel secondo dopoguerra. Nel 1955 alla Fiera di Padova vince il premio come imitatore nel programma Rai IL MICROFONO E’ VOSTRO presentato da Nunzio Filogamo. In questa occasione viene scritturato dall’impresario Martelli di Padova per presentare un concorso di bellezza a Campione d’Italia. Viene quindi ingaggiato come animatore della trasmissione sperimentale Voci e volti della tv presentata da Vittorio Salvetti.  Nel 1960 entra a far parte della Compagnia di Rivista di Radio Milano e presta la voce al personaggio di Picchio Cannocchiale per i bambini, da allora si specializza in programmi radiofonici, televisivi e teatrali per ragazzi.  Nel 1964 insieme a Pier Emilio Bassi e Giuseppe Radaelli, da vita al Festival della Canzone per i bambini Ambrogino d’Oro. Pochi sanno che lo Zecchino d’Oro nacque a Milano nel 1959 alla Triennale nell’ambito del Salone del Bambino, dal 1961 si trasferì a Bologna. Martucci nel 1964 decide di riportare un Festival di canzoni per bambini, nasce così l’Ambrogino d’Oro che per vent’anni andrà in onda sul secondo canale televisivo Rai. Molte sono le trasmissioni radiofoniche e televisive condotte da Martucci fra gli anni ’60 e ’70, impossibile ricordarle tutte, Martucci è la voce di Picchio Cannocchiale, pupazzo animato della primissima TV dei ragazzi della trasmissione Saltamartino (con Evelina Sironi nel ruolo di Mamma Picchia), quindi presenta Ottovolante (secondo canale tv, 1969, mitica la sigla scritta da Mino Reitano ed interpretata da Alberto Anelli), “Click! Facciamo una foto! ” (1971, sempre secondo canale televisivo), Tanto per giocare (programma per la regia di Maria Maddalena Yon in onda nel 1973  sul secondo canale televisivo), Cosa bolle in pentola (Radio2, 1976), Pupazzi Story (primo canale televisivo, 1976). Martucci è anche l’animatore di svariati spettacoli di Carnevale per i telespettatori più giovani (in età prescolare).

Martucci che ha anche collaborato con la Televisione della Svizzera Italiana (Campo contro campoè uno dei primi a credere nel fenomeno delle radio e delle televisioni locali, collabora infatti con Telemontepenice ((Bim bum bam e Giocando s’impara, programmi ideati da Ruggero Muttarini, rivolti agli studenti delle scuole medie inferiori), Antenna Nord (Battaglia navale), Radio City Milano, Radio Pavia. Martucci lavora anche per le edizioni musicali Curci, occupandosi della promozione della canzone e dei rapporti con le emittenti radiofoniche private.

Impossibile anche ricordare tutte le canzoni scritte da Martucci per lo Zecchino d’Oro, ricordiamo: Chiccolino di caffè  (musica di P. Emilio Bassi, 1962), Extramusicalgrecomagitondo  (musica di Zampa e Rolla, 1966), Orazio cane nello spazio (musica di Nini Comolli, 1966), Tre goccioline  (musica di Comolli, vincitrice del premio per il miglior testo letterario nel 1967), Il karatè (musica di Zappa e Rolla, 1971), Il caffè della Peppina (scritta con Walter Valdi, 1973), Un bambino  (musica di Memo Remigi, vincitrice assoluta nel 1979), Tartaruga pirata sempre in fuga (1986), Mamma che stress (1993), La Nina la Pinta e la Santa Maria (1999), Il dialetto (2000),  Respiriamo la città (2001).

MARTUCCI PREMIATO MORATTI

Nel 2006, dopo ventidue anni, Martucci ha ripreso l’Ambrogino d’Oro, nel 2010 è stato premiato dal Comune di Milano, organizzatore del Premio D’Anzi, da anni Martucci si dedica alle Edizioni Musicali Carosello, che hanno sede in Galleria del Corso 4 a Milano, sede di case discografiche, già sede di Radio City, storica emittente locale milanese, e poi di altre emittenti radiofoniche private.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...